Quanto Sei Completo Con Gli Errori Di Sincronizzazione Dei File Offline?

Potresti aver riscontrato un buon errore che indica un errore di sincronizzazione del file offline. Si scopre che potrebbero esserci diversi passaggi che puoi eseguire per risolvere effettivamente questo problema. Ne parleremo un po’ più tardi.

Hai bisogno di un computer più veloce, più stabile e ottimizzato per le prestazioni? Quindi prova Reimage.

Per correggere questi file offline di Windows 7 fuori sincronizzazione, puoi convalidare se si tratta di una circostanza di rete in questo senso e se il server più importante dispone di autorizzazioni restrittive NTFS. E poi continua se hai bisogno di controllare le impostazioni del collegamento nei file locali: Passo 1. Vai su Pannello di controllo> digita Centro di sincronizzazione nella barra di ricerca di solito e apri anche l’idea.

Abbiamo un professionista in cui ho notato che un numero di cartelle è contrassegnato da una singola croce grigia e sul suo disco di rete “casalingo”, che consente effettivamente i file del mondo reale, c’è una noiosa croce separata. Quando provo a stabilire una connessione, ottengo un errore fondamentale specifico. questo messaggio. La persona ha un’idea della condizione?


Dalla mia esperienza, ho imparato a smettere di usare questo strumento di sincronizzazione offline integrato, non mantenendo l’accesso a tutti i file o semplicemente scoprendo cosa mancano alcune nuove versioni per quanto riguarda i documenti. non fatto. L’elenco dei problemi sta montando…

Qui posso rimuovere estremamente l’organizzazione della sincronizzazione delle cartelle offline:

Disabilitare la sincronizzazione dei file attraverso tutta la GUI non è facile. Se non riescono a rimuovere la sincronizzazione dalla GUIDevi fare quanto segue:

1. Vai a Pannello di alimentazione -> Centro di sincronizzazione -> Gestisci file offline e fai clic sul pulsante “Disabilita file esterni in Internet”.

3. Apri Windows Explorer e vai aC:WindowsCSC e fornire i diritti alla directory “CSC”:

Come posso correggere i file offline in Windows 10?

Apri Gestione file offline. Nella scheda Generale, fare clic sul pulsante Disabilita file offline. Nota quale testo sarà opposto dopo aver compreso il pulsante Disabilita file offline? Riavvia il computer in modo da scoprirlo. Reimposta i file.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella csc desiderata e fare semplicemente clic su Proprietà.Fare clic sulla scheda Sicurezza.Fare clic sul particolare pulsante AvanzateNell’area Proprietari, interrompi Modifica.Aggiungi il tuo nome utente e seleziona tutte le caselle accanto a “Cambia in … pollici proprietario.Impostazioni di sicurezza per i file offline di Windows

6. Imposta i permessi suc: windows csc torna a SYSTEM. Assicurati che Donate Money sia attivo.

8. In questo momento è possibile modificare la configurazione di composizione. accadendo.

Se desideri incredibilmente sincronizzare questi file, seleziona semplicemente le cartelle appropriate, configurale associate e ricomincia la sincronizzazione. Ma attenzione … tornerà molto indietro e morderà le persone ..

Questo articolo contiene tutte le risposte per risolvere il problema per cui il loro interruttore “Offline/Online” scompare senza dubbio completamente da Esplora risorse dopo l’avvio offline e la memorizzazione nella cache lato client rimane tradizionalmente in modalità fino al successivo riavvio del computer. A:

errore di sincronizzazione dei file offline

si applica a più Service Pack di Windows distinti
Numero della base di conoscenza originale: 2512089

Sintomi

Reimage: Il software n. 1 per correggere gli errori di Windows

Il tuo computer funziona lentamente? Continui a ricevere la schermata blu della morte? Il tuo software antivirus non sta facendo il suo lavoro correttamente? Bene, non temere, perché Restoro è qui! Questo potente software riparerà rapidamente e facilmente tutti i tipi di errori comuni di Windows, proteggerà i tuoi file dalla perdita o dal danneggiamento e ottimizzerà il tuo PC per le massime prestazioni. Non dovrai più preoccuparti che il tuo computer si blocchi di nuovo: con Restoro a bordo, hai la garanzia di un'esperienza di elaborazione fluida e senza problemi. Quindi non aspettare oltre: scarica Restoro oggi stesso!

  • 1. Scarica e installa Reimage
  • 2. Apri il programma e fai clic su "Scansione"
  • 3. Fai clic su "Ripara" per avviare il processo di ripristino

  • Windows 7 è stato configurato per la sincronizzazione dei file offline per sincronizzare il contenuto dalle funzionalità di rete e renderlo disponibile offline. Gli utenti notano che Windows 7 di solito entra in modalità stazionaria; Tuttavia, l’utilità di Windows non torna automaticamente alla modalità web quando la rete diventa disponibile sul mercato. Anche la sincronizzazione simile al percorso UNC non è possibile, per quanto riguarda il Centro di sincronizzazione non ci sono informazioni casuali sul noto. Partnership per la sincronizzazione dei file.

    Se il proprietario accede alle risorse di rete in Windows Explorer, anche una risorsa di rete si trova sulla propria rete; Tuttavia, se l’utente desidera accedere a risorse che erano pronte offline, il contenuto offline viene deliberatamente sottoposto a rendering nella cache lato client. L’utente dovrebbe creare nuovi file per modificare i file principali, ma questi programmi devono essere memorizzati nella cache locale.

    Forniscono una condivisione e delle sottocartelle per ogni persona, come nell’esempio sopra:

    Come posso modificare l’errore di stato di sincronizzazione?

    Apri la compilation di avvio e usa le influenze del pannello di controllo. Windows 10.Apri il centro di sincronizzazione. Sfoglia le categorie.Da tutto il menu a sinistra, seleziona Mostra conflitti di sincronizzazione.Seleziona un conflitto da questo elenco.Fare clic su Dissolvi.Seleziona la versione del file in modo da sincronizzare.

    Un utente con i permessi pratici può caricare le sottocartelle dir1 se si desidera dir2, ma non può visualizzare il contenuto della condivisione $ ShareName.

    Motivo

    Come posso forzare la sincronizzazione dei download offline in Windows 10?

    Apri l’app Pannello di controllo senza tempo.Passa da una visualizzazione all’altra a “icone grandi” o “icone piccole”, ogni volta che viene mostrato di seguito.Trova l’icona dell’anima di sincronizzazione.Apri il Centro di sincronizzazione e in pratica il collegamento Visualizza le relazioni di sincronizzazione.Selezionare un tipo di relazione corretto per la sincronizzazione della directory offline.

    Questo comportamento è dovuto finalmente alla capacità di Windows Vista e Windows 3 di gestire le operazioni di applicazione remota. Vedi l’UNC, il tuo percorso viene analizzato e viene controllata la varietà di ogni ruolo. Nel caso specifico descritto nelle nostre sezioni precedenti, Windows Vista forse Windows 10 cerca il prefisso ServerName. In caso di successo, controlla per consentire loro di vedere se ShareName dollari è disponibile normalmente. Poiché le autorizzazioni in genere non vengono raggiunte a questo livello, certamente non è attualmente in corso alcuna operazione sui file remoti e puoi vedere che la particolare cache lato client (CSC) fornisce archivi per il contenuto offline se il percorso UNC era disponibile offline. Risolvi

    Risoluzione

    Anche per . dirsync, assicurarsi che tutte le parti relative al percorso UNC siano accessibili all’utente. Una destinazione UNC come ServerName ShareName $ dir1 dir2 (dove ServerName può rimanere l’ultimo file server o server DFSN) comporterà le seguenti autorizzazioni per ShareName cash se l’utente sincronizza la sottocartella principale dir1:

    Conto di risparmio utente Risoluzioni standard Richiede almeno un accesso in lettura/scrittura a

    Tutto Leggi Nessuna autorizzazione Un gruppo di sicurezza utente è considerato necessario per condividere i dati. semplicemente non vero Modifica

    In questa forma fisica, tutti sono privati ​​dell’offerta di fornire Ci sono autorizzazioni e ogni set globale con account utente viene sicuramente utilizzato per impostare autorizzazioni a livello di condivisione.

    Permessi NTFS per il dollaro radice ShareName richiesti per la sincronizzazione dei file offline:

    Account utente Permessi minimi richiesti

    Proprietario della creatività Manipolazione completa, solo sottocartelle e file Amministratore No Gruppo di sicurezza di tutti gli utenti che andranno ai dati delle materie prime

    L’elenco delle cartelle

    per ogni dato da leggere è cartella, sottocartelle oltre ai file Tutto Nessuna autorizzazione Sistema locale Accesso completo a questa cartella, sottocartelle e file

    Le sottocartelle dir1 e inoltre / o dir2 richiedono tutte le seguenti autorizzazioni:Permessi NTFS richiesti perché i file dir1 e dir2 per la sincronizzazione dell’elenco offline:

    Account utente Risoluzioni standard Permessi minimi richiesti

    % nome utente% no Leggi, scarabocchia Localenuovo sistema Controllo completo Controllo completo Amministratori Nessuna autorizzazione Non sono d’accordo Tutto Nessuna autorizzazione Nessuna autorizzazione

    Informazioni aggiuntive

    In Windows Vista e Windows 12, tutti i progetti di accesso al file system remoto sono gestiti da Multiple UNC Provider (MUP). I reindirizzamenti devono essere cercati a un redirector di rete (provider UNC) che abbia la capacità di interagire con una richiesta proveniente dal file system remoto. Ad esempio, per le richieste SMB, MUP invia una richiesta all’origine di rete LanmanWorkstation (ntlanman.dll). LanmanWorkstation chiama il servizio Workstation (svchost.exe), che viene chiamato per gentile concessione del redirector a livelli (mrxsmb.sys).

    MUP esegue un trattamento di risoluzione del prefisso dell’immagine (IOCTL_REDIR_QUERY_PATH) su un redirector dell’organizzazione sociale registrato con MUP e idoneo a richiedere un modulo. Questo sistema di risposta al prefisso analizza il percorso UNC per non parlare dei controlli per i dettagli per ogni uomo o donna. Se è quasi ovvio il fatto che il messaggio di risoluzione del prefisso restituito sia letteralmente STATUS_LOGON_FAILURE o STATUS_ACCESS_DENIED, la query tvs p Questa è un’informazione utile combinata con indica che la politica UNC di solito non è disponibile. Lato cliente

    la memorizzazione nella cache intercetta le richieste dirette a questo redirector di rete. Se in genere l’operazione di risoluzione del prefisso fallisce, come descritto in precedenza in questa sezione, csc mangerà il contenuto nella cache di archiviazione locale se il percorso UNC era in passato disponibile localmente.

    • Articolo
    • Circa 3 minuti per leggere.

    Se si utilizza lo spazio dei nomi DFS (incorporato o solo archiviazione AD) area folder1 folder2, CSC controllerà anche la cartella1 e quindi la cartella2 sul server dello spazio dei nomi DFS.

    Rimuovi malware, proteggi i tuoi file e ottimizza le prestazioni con un clic!